web design e contenuti a cura di Vittorio Salvatorelli

 
 

Home Page

 

Attualità

  News
 

Basket maschile

  Serie B
  Serie C
  Serie C silver
  Serie D regionale
  Promozione
 

Basket femminile

  Serie B nazionale
  Serie B regionale
  Serie C
  Promozione
 

Basket giovanile

  Giovanili
 

Varie

  Amarcord
  Cerca nel sito
  Links
  Basket in carrozzina
 

Eventi

  Capracotta 2003
  Campitello 2004
  Monteroduni 2005
  Larino Aquilotti 2006
  Olimpia Basket Camp
 

Collabora

basketmol@iol.it

 













 

Il sito ha lo scopo di diffondere e promuovere il basket del Molise, dalle sue massime espressioni fino ai campionati giovanili. Compatibilmente col tempo a disposizione, cercherò di aggiornarlo costantemente, con le ultime notizie e, per quanto possibile, con i tabellini di tutte le partite dei campionati a cui partecipano squadre molisane.

Il sito è inoltre realizzato per puro spirito di divulgazione, non ha alcuno scopo di lucro e non ha al suo interno banner pubblicitari. Io e i miei collaboratori siamo semplici appassionati e non riceviamo alcun compenso dalla pubblicazione in queste pagine dei commenti sulle partite né da Aruba, né dalla Federazione Italiana Pallacanestro, né da alcuna società cestistica. Di ogni commento che non sia frutto della visione diretta della partita da parte mia o dei miei collaboratori è citata la fonte alla fine dello stesso. I commenti non firmati sono da intendersi come scritti da me.

 

Per una corretta visualizzazione utilizzare Microsoft Internet Explorer 4.0 o superiore e una risoluzione video di 1024x768 o superiore con 16 milioni di colori

 

VISUALIZZA PARTITA

 

 

FIAT MOLINARO CAMPOBASSO - ISOTERMICA VENAFRO 95-68   (28-18, 55-37, 74-56)

Di Cristofaro27Pennacchio12Alifuoco0Doro8
Antonelli0Fiorilli3Scarpa23Minchella3
Zollo2Mansilla12M. Zeoli0N. Cocozza2
M. Cefaratti2Tondi5Brusello2Berardi1
Vera10De Vincenzo5Cuello8Cardinale13
Romito17--Romano8Capaldine
All. SabatelliAll. Mascio

 Arbitri: Moro (Teramo) e D'Emilio (Roseto)

 Note: Spettatori 500 circa, con rappresentanza ospite. Tiri da due: Molinaro 25/43 (59%), Isotermica 20/37 (54%). Tiri da tre: Molinaro 7/17 (41%), Isotermica 2/21 (10%). Tiri liberi: Molinaro 24/39 (62%), Isotermica 22/36 (61%). Rimbalzi: Molinaro 32 (28+4, Mansilla 11, Vera 9), Isotermica 26 (21+5, Scarpa 11). Falli tecnici a Doro al 20' e ad Alifuoco al 36'.

Una Fiat Molinaro Campobasso che gioca una delle sue migliori partite dell'anno conquista il 2-1 nella serie al meglio delle cinque contro un'Isotermica Venafro che, al contrario, è protagonista di una brutta prestazione. In un Palavazzieri ancora una volta gremito e rumoroso, va in scena una match che sembra immediatamente mettersi male per i campobassani, con la buona partenza ospite e l'infortunio subito da Antonelli, che dopo pochissimi minuti di gara è costretto ad uscire dal campo per non farvi più rientro. Ed invece la squadra del duo Sabatelli-D'Alessio domina la situazione rendendo anche superfluo parlare dell'enorme differenza fra le due squadre nelle percentuali al tiro da tre e della supremazia dei campobassani a rimbalzo. Una gara in cui i "big-three" di Arturo Mascio si trasformano in... "big-one" e nella quale la palma del migliore in campo va assegnata ad un Francesco Romito che stupisce una volta di più per la personalità che dimostra nel condurre la squadra: per dirne soltanto una, lo si vede chiedere senza timore un blocco per il pick and roll a Michele Cefaratti, che ha trent'anni (o giù di lì) più di lui. Applausi a scena aperta.

Non c'è molto da dire su una partita che - come detto - comincia bene per l'Isotermica con cinque punti di Cardinale e due liberi di Doro per il 7-2 iniziale. Da qui in poi (siamo a poco più di due minuti dall'inizio, ed Antonelli è già uscito) c'è soltanto una squadra in campo. Il 12-0 della Molinaro è il preludio del monologo dei padroni di casa, che in difesa giocano a zona con il preciso scopo di limitare le ricezioni dentro di Scarpa e in attacco tirano con percentuali altissime (10/13 nel primo quarto, 10/16 nel secondo). Dieci le lunghezze di vantaggio per la squadra di casa al termine della prima frazione, che diventano diciotto dopo soli quattro minuti di secondo periodo e restano tali per lungo tempo, fino a quando, sul finire della frazione, un canestro di Brusello e una tripla di Doro consentono agli ospiti di riavvicinarsi (50-37). Siamo a poco meno di un minuto dall'intervallo e Doro commette l'ingenuità decisiva protestando vistosamente sul fischio del suo quarto fallo e prendendo il tecnico che chiude la sua partita, riducendo di molto le speranze dell'Isotermica di ricucire lo strappo. Il 5-0 della Molinaro manda le due squasdre negli spogliatoi con i campobassani di nuovo a +18 e la partita che è praticamente finita nonostante la difesa aggressiva comandata da coach Mascio in una terza frazione nelle quale, però, gli ospiti non riescono mai a ridurre il margine in maniera consistente. Cuello non è in serata e Scarpa è troppo solo contro la grande prestazione dei padroni di casa. Di Cristofaro continua a segnare, Romito è protagonista assoluto, Mansilla regge bene l'urto di Scarpa. Ben presto i due coach mettono in campo tutti i loro under, appuntamento a metà settimana a Venafro per garaquattro.

Vittorio Salvatorelli