web design e contenuti a cura di Vittorio Salvatorelli

 
 

Home Page

 

Attualità

  News
 

Basket maschile

  Serie B
  Serie C
  Serie C silver
  Serie D regionale
  Promozione
 

Basket femminile

  Serie B nazionale
  Serie B regionale
  Serie C
  Promozione
 

Basket giovanile

  Giovanili
 

Varie

  Amarcord
  Cerca nel sito
  Links
  Basket in carrozzina
 

Eventi

  Capracotta 2003
  Campitello 2004
  Monteroduni 2005
  Larino Aquilotti 2006
  Olimpia Basket Camp
 

Collabora

basketmol@iol.it

 













 

Il sito ha lo scopo di diffondere e promuovere il basket del Molise, dalle sue massime espressioni fino ai campionati giovanili. Compatibilmente col tempo a disposizione, cercherò di aggiornarlo costantemente, con le ultime notizie e, per quanto possibile, con i tabellini di tutte le partite dei campionati a cui partecipano squadre molisane.

Il sito è inoltre realizzato per puro spirito di divulgazione, non ha alcuno scopo di lucro e non ha al suo interno banner pubblicitari. Io e i miei collaboratori siamo semplici appassionati e non riceviamo alcun compenso dalla pubblicazione in queste pagine dei commenti sulle partite né da Aruba, né dalla Federazione Italiana Pallacanestro, né da alcuna società cestistica. Di ogni commento che non sia frutto della visione diretta della partita da parte mia o dei miei collaboratori è citata la fonte alla fine dello stesso. I commenti non firmati sono da intendersi come scritti da me.

 

Per una corretta visualizzazione utilizzare Microsoft Internet Explorer 4.0 o superiore e una risoluzione video di 1024x768 o superiore con 16 milioni di colori

 

VISUALIZZA PARTITA

 

 

PROGETTO AUTO ROSETO - FIAT MOLINARO CAMPOBASSO 74-76   (15-16, 35-37, 56-54)

Giustiniani2Di Emidio5Filipponio8Di Cristofaro15
Foschi11Marchetti14Pennacchio0Lagonigro0
Fioriti15Tomassetti0Antonelli11Fiorilli3
Caivano5Mincarelli9ZolloneMansilla26
Ucci9Montanino0TondineVera13
Di Domizio4Vannucci0----
All. FrancaniAll. Sabatelli

 Arbitri: Volpone (Pescara) e Castellan (Chieti)

 Note: 

Ancora una gara che sfugge alla Virtus a fil di sirena, con palla in mano a Fioriti a tre secondi dalla fine per il sorpasso, che scivola però impietosamente a lato. Altri punti da rimpiangere quindi, importanti ma soprattutto alla portata della Progetto Auto che deve fare ancora i conti con l’infermeria (Di Sante colpito improvvisamente da febbre altissima) ed un Fioriti ancora lontano dalla sua forma migliore. La squadra ospite invece, ricca di elementi di spicco, mantiene sempre l’equilibrio del risultato tranne l’ultimo quarto dove tenta un distacco ma viene ripresa nei secondi finali.

Come già detto, gara quasi sempre in equilibrio senza momenti di particolare spicco per tre quarti. L’ultimo quarto vede sul palco il “Mansilla show”, dotato di imponente statura, tecnica e agilità: il referto vede solo il numero “7” segnato salvo gli ultimi 58 secondi, costretto ad uscire per 5 falli. La reazione della Virtus è ammirevole, ma il tutto viene vanificato dal mancato canestro a fil di sirena che avrebbe dato una vittoria per un solo punto. La prossima settimana, i Virtussini viaggiano in quel di Termoli: vietato fare pronostici per scaramanzia.

Antimo Caporaletti